header img

B&B roma centro-camere-hotel-pensione-monumenti-foro romano

Foro Romano
Simbolo dell'antichità era il nucleo della civiltà romana, il centro della vita politica giuridica e sociale dell'antica Roma    
Vi si può giungere dal Campidoglio scendendo lungo il Palazzo dei Senatori o passando a fianco del monumento a Vittorio Emanuele II e prendendo via dei Fori Imperiali (Isola pedonale la domenica). Fu molto danneggiato dalle invasioni barbariche. Nel 1700 iniziarono gli scavi che riportarono alla luce notevoli tesori dell'arte romanica.   
Dalla via Dei Fori Imperiali si nota Il grande Mercato Traiano, progettato da Apollodoro di Damasco nel 107 d.C e completato in seguito dall'imperatore Adriano. La zona dei Fori Imperiali è ancora in fase di indagini archeologiche che potrebbero portare alla luce la restante parte dell'area che si trasformerebbe così nella più grande città archeologica del mondo. Nel mondo romano il fòro era lo spazio intorno alla casa, poi il centro degli affari e culturale della città. A Roma Cesare impostò organicamente, anche da un punto di vista urbanistico, il problema dei fori, risultando ormai insufficiente il foro repubblicano; iniziò con lui la sistemazione di queste piazze, continuata dagli altri imperatori, fino a Traiano, che lasciarono il loro nome legato a queste caratteristiche costruzioni. Di solito le grandi piazze, di forma rettangolare, erano chiuse tutte intorno da portici, mentre sulla parete di fondo si innalzava il tempio dedicato a una divinità che aveva rapporti particolari con l'imperatore (nel Foro di Cesare il Tempio di Venere Genitrice, nel Foro di Augusto quello di Marte Ultore, in quello di Vespasiano il Tempio della Pace, in quello di Nerva il Tempio di Minerva). Il Foro di Traiano si differenziava per la sua tipologia dagli altri fori: il lato di fondo era totalmente occupato dalla Basilica Ulpia, dietro la quale erano costruiti due edifici adibiti a biblioteche, l'una greca, l'altra latina, in mezzo alla quale si ergeva la famosa colonna. Percorrendo Via dei Fori Imperiali subito dopo l'Altare della Patria s'incontrano le rovine del Foro di Cesare e del Tempio di Venere Genitrice voluto da Cesare prima della battaglia di Farsalo [48 a.C ca]. Attraversando la strada si giunge davanti al Foro Traiano [107-113 d.C] dove si trova la Colonna Traiana. Alta 40 metri è scandita da un fregio a spirale ornato da 2500 figure che rappresentano gli episodi delle spedizioni di Traiano contro i Daci [101-103, 107-108 d.C]. Subito dopo s'incontra il Foro di Augusto, costruito in commemorazione della vittoria di Filippi [42 a.C] e dedicato a Marte Ultore ['vendicatore' visto che nella battaglia morirono Cassio e Bruto, i sicari di Cesare] a cui si dedicò anche il tempio in parte ancora visibile. Successivamente si arriva nel Foro di Nerva, sorto nel 97 d.C.

ORARI
L'area archeologica del Palatino e del Foro Romano è aperta tutti i giorni dalle 8.30 alle 16 con uscita alle 17. Ingresso Euro 9, ridotto 4.50, gratuito fino ai 18 anni e sopra ai 65. Chiuso il 25 dicembre e il primo gennaio. Il biglietto include l'ingresso al Colosseo. Il monumento è compreso nei siti dell'Archeologia Card

DOMUS DI AUGUSTO, FORO ROMANO, PALATINO
Dal 10 marzo 2008, con la riapertura al pubblico della Domus di Augusto, il biglietto di 9 euro consentirà l'ingresso al Foro Romano, alla Domus, al Palatino e al Colosseo. Sarà possibile accedere da Via San Gregorio 30 e dall'entrata di Via dei Fori Imperiali

FORUM VISITOR CENTER
Situato sull'altro lato della strada di fronte all'entrata del Foro Romano è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 18

AUDIOGUIDA
Presso l'Arco di Tito, all'interno del Foro Romano, è possibile noleggiare l'audioguida che permette di ascoltare la descrizione dei luoghi. Al costo di 4 euro consente l'utilizzo per due ore. Per ogni ora successiva o frazione 4.50 €. Selezionabile in lingua italiana, cinese, francese, inglese, tedesca, spagnola, visualizza sul display la mappa dell'area archeologica

VISITE GUIDATE
Dal punto audioguida dell'Arco di Tito visita guidata in lingua italiana il sabato e la domenica alle ore 10 per il Foro Romano, alle ore 12 per il Palatino. Dal lunedì al venerdì visite in lingua inglese e spagnola alle 11.30 per il Palatino, alle 13 per il Foro Romano. Stessi orari il sabato e la domenica per la visita in lingua spagnola. Tariffa 3.50 €